Decima edizione de "La notte dell'Ilex"

Ultimi articoli
Newsletter

Elice | Dal 6 al 13 agosto un intero borgo tornerà indietro nel tempo

Decima edizione de "La notte dell'Ilex"

Una manifestazione storico-culturale accompagnata dalle prelibatezze gastronomiche della sagra della mugnaia

di Francesco Paolo Salviani

L'assalto alle mura del borgo: uno degli innumerevoli spettacoli in scena. Ph Francesco Paolo Salviani
L'assalto alle mura del borgo: uno degli innumerevoli spettacoli in scena. Ph Francesco Paolo Salviani

Tornare indietro nel tempo, si può. Dal 6 al 13 agosto ad Elice si terrà la decima edizione de “La notte dell’Ilex”, una manifestazione storico-culturale di rievocazione medievale. Un intero borgo con più di 400 figuranti animerà spettacoli come: processo con pena capitale, investitura del cavaliere, i falconieri del Re di Siena, il matrimonio medievale con lus Primae Noctis, la strega al rogo, il giullar Jocoso, le operazioni del cerusico, la legge del taglione, spettacoli di artisti di strada ed il Battesimo dei morti viventi. Tantissime scenografie spettacolari ed il massiccio de “la bella addormentata” al tramonto come sfondo comporranno un incantevole quadro nel piccolo borgo della campagna pescarese.

Una figurante truccata da lebbrosa. Ph Francesco Paolo Salviani
Una figurante truccata da lebbrosa. Ph Francesco Paolo Salviani

Mentre mercanti, lebbrosi, fabbri, cavalieri, dame e tanti altri personaggi animeranno le vie intorno al castello comunale, ai piedi del centro storico si potranno gustare piatti tipici alla sagra della mugnaia. La mugnaia è una pasta lunga grezza che deve la sua origine agli antichi molini a palamento che nascevano copiosi lungo tutta la Valle del Fino. Altra indiscussa prelibatezza è la Conca d'Abruzzo un dolce tipico della zona che ha contribuito a far conoscere il nome di Elice in tutt'Italia.

Prelibatezze gastronomiche, spettacoli medievali e concorsi fotografici con ricchi premi attirano ogni anno sempre più visitatori. L’associazione culturale Elicethnos guidata dal presidente Umberto De Palma conclude che «la rievocazione quest’anno è cresciuta parecchio tant’è che abbiamo promosso dei pacchetti turistici ad hoc anche con gli inglesi, tramite Ryanair, grazie ai quali avremo numerose presenze straniere oltre che locali e nazionali». 

Venerdì 2 agosto 2013

© Riproduzione riservata

1809 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: